Palummedda cu l'ova

Cioccolato modicano

Gelati

Granite con brioche

Cannoli

Cobaita

Mpanatigghi

Liccumie dolci

Cassate modicane

Torrone

Frutta martorana

Latte di mandorla

Biscotti squisiti

Mpagnuccati

Buccia d'arancia candita

Aranciata modicana

Cedrata

Biancomangiare

Gelo di limone

Nfigghiulata

Mostata

Frittelle

Crispelle di riso

Lolli no mustu (mosto)

Biscotti di saimi

Mustaccioli

Fringozzi

Mucatoli o nucatoli

Ossa di morto

Dolci

I dolci in Sicilia sono davvero tanti, alcuni legati a particolari festività e tradizioni, altri alle stagioni. Speriamo di riuscire qui in breve a dare un’idea del panorama dolciario modicano o a farvi almeno venire l’acquolina in bocca!

  • Palummedda cu l'ova - Pietanza tipica della tradizione pasquale, è un preparato di farina, strutto e zucchero, a forma di colomba, borsettina o canestro, e racchiude dentro un uovo sodo, simbolo appunto della santa pasqua.



  • Cioccolato modicano - Durante la dominazione degli spagnoli in sicilia questa particolare lavorazione del cioccolato fu introdotta nella contea di modica, a quel tempo il più importante stato feudale del sud italia. arrivata ai giorni nostri, grazie ad essa modica detiene la fama internazionale come produttrice di questo speciale cioccolato. diversi sono le varietà ed i gusti preparati. per saperne di più sul cioccolato di modicano, clicca qui



  • Gelati - Modica vanta una lunga tradizione di produzione artigianale di gelati. essendo la sicilia una terra ricca di mandorle, pistacchi, latte e molto altro, i prodotti con cui vengono preparati i gelati a modica sono assolutamente genuini. ne troverete veramente di tutti i gusti



  • Granite con brioche - Così come i gelati, anche le granite sono preparate con prodotti di primissima qualità. ne esistono di vario gusto ed è uno dei dolci freddi più desiderati e famosi in tutto il mondo! consumato nel periodo estivo a colazione o quando più vi va!



  • Cannoli - Sono una delle specialità più conosciute della pasticceria siciliana. in origine venivano preparati in occasione del carnevale ma col passare del tempo sono entrati a far parte della cucina quotidiana. si compongono di una cialda di pasta fritta con ripieni vari di crema e di ricotta, talvolta con l’aggiunta di pezzettini di cioccolato, noccioline, pistacchi e canditi.



  • Cobaita - è un croccante preparato con semi di sesamo (jujjulena in dialetto), mandorle, buccia d'arancia, cannella e cotti nel miele aromatizzato. questo dolce è arrivato in questa terra grazie agli arabi. ne ha parlato nei suoi scritti anche camilleri!



  • Mpanatigghi - Biscotti impanati come un piccolo panzerotto a forma di semiluna, ripieni di mandorle, cioccolato, cannella, e carne di manzo. attorno a questo dolce si raccontano alcuni curiosi aneddoti. si narra nacquero per mano delle suore di un monastero le quali, forse impietosite per le fatiche dei confratelli predicatori che giravano fra i vari conventi in periodo quaresimale, nascosero della carne tritata tra il pesto di mandorle e il cioccolato, il cui consumo era consentito anche in periodo di digiuno. altri invece sostengono che la preparazione di questo dolce fosse legata all’utilizzo di carne di selvaggina durante i periodi di sovrabbondante caccia



  • Liccumie dolci - Simili alle mpanatigghie, ma farciti con melanzane. nelle dolcerie vengono preparate solo su ordinazione per via delle breve conservazione della stessa



  • Cassate modicane - Dolci a base di tuma, ricotta dolce e cannella, con dentro piccole scaglie di cioccolato e pistacchi. vengono preparate specialmente durante il periodo pasquale



  • Torrone - E' un dolce natalizio composto da un impasto di mandorle e miele.



  • Frutta martorana - Questo è un dolce famoso nel mondo perché la sua preparazione prevede l’imitazione, nella forma e nell’aspetto, di frutti, talvolta ortaggi o pesci. è simile al marzapane ma più dolce e saporito. la base della sua ricetta è la farina di mandorla e lo zucchero



  • Latte di mandorla - In una terra dove la produzione delle mandorle ha grande rilievo non poteva mancare una bevanda dolce e gustosissima, preparata sia con mandorle bianche, che con mandorle tostate



  • Biscotti squisiti - Biscotti profumatissimi a forma di s, ottimi da accompagnare con il latte di mandorla, ma anche con il latte o il tè.



  • Mpagnuccati - Dolce tipico modicano cotto nel miele. si presenta a forma di piccole palline ed è servito su foglie di limone



  • Buccia d'arancia candita - Buccia d'arancia cotta nello zucchero e inzuppata nel cioccolato



  • Aranciata modicana - Non è una bibita, ma un dolce fatto con buccia d'arancia tagliata a filetti e cotta nel miele



  • Cedrata - Buccia del cedro cotta nello zucchero, dalla dura consistenza



  • Biancomangiare - Dolce tipico della contea di modica, peculiarità è il suo ingrediente speciale “il latte di mandorla” anziché il latte di mucca



  • Gelo di limone - Gelatina fatta con limoni di sicilia, aiuta la digestione ed ha un gusto molto delicato



  • Nfigghiulata - E' una torta di forma rotonda con dentro ricotta dolce



  • Mostata - E' un dolce fatto con mosto cotto impastato con mandorle e cannella.



  • Frittelle - Dolce della tradizione siciliana, tipico del periodo di carnevale. fatto da un impasto di farina e lievito, mescolato con uva passa, noci, finocchietto selvatico, e infine fritto



  • Crispelle di riso - Hanno questo nome per via della superficie increspata che a fine frittura assumono. sono a base di riso e solitamente intinte nel miele



  • Lolli no mustu (mosto) - Maccarrunedda (cavati) cotti nel succo dell'uva appena pestata, fatta addolcire e aromatizzata insieme ai cuddureddi, raviolini ripieni di mandorle tostate e miele, con sopra mandorle tostate tritate. si facevano nel periodo di vendemmia e si offrivano ai vicini.



  • Biscotti di saimi - Biscotti lisci e bianchi a forma di s e a base di strutto



  • Mustaccioli - Biscotti duri alla mandorla tostata con cannella, scorza di arancia a pezzetti e miele



  • Fringozzi - Sono biscotti semplici morbidi e gonfi, ottimi da inzuppare



  • Mucatoli o nucatoli - Biscotti secchi farciti con mandorle, nocciole, noccioline, fichi secchi e noci, macinati e cotte nel miele aromatizzato con buccia di arancia e cannella



  • Ossa di morto - Dolce modicano legato al giorno della commemorazione dei defunti, festa molto sentita in Sicilia. Dall'inizio di Ottobre si trovano nei forni e dentro le pasticcerie ed è molto facile tornare a casa con un sacchettino pieno di biscottini da sgranocchiare. Molto dolci, speziati e croccanti, con sopra un guscio bianco a base di zucchero